Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: La città » Ambiente » Un esempio di efficienza pubblica

Un esempio di efficienza pubblica

Sabato 4 maggio 2013, avvisato alle 7.20 dal Consigliere comunale Massimo Scapolan, ho segnalato al SISP una grave perdita di acqua, alla fine di Via Ronche di Sopra.

Dalla telefonata con l'operatore del SISP, ho convenuto che poteva trattarsi della condotta dell'ASI; alle ore 8.00 con gli operatori del SISP e dell'ASI è stato verificato che la rottura riguardava l'adduttrice principale dell'ASI - Azienda Servizi Integrati con sede a San Donà di Piave che porta acqua ai Comuni del litorale.

Il tecnico dell'ASI, valutata l'entità del danno, chiamava l'impresa operatrice, cosicchè alle ore 16.00 il problema veniva risolto nonostante la riparazione avesse comportato uno scavo molto esteso di un pezzo di cordonata del marciapiede.

Alcuni cittadini presenti hanno così potuto verificare la tempestività dell'intervento di due Aziende pubbliche di cui sono soci rispettivamente i Comuni del Sinistra Piave e del Basso Piave.


Colgo l'occasione per precisare che la condotta di cemento-amianto dell'ASI dal diametro di 500 mm, che attraversa il nostro territorio, è soggetta a rotture sempre più frequenti, specialmente in Via San Romano dal Cimitero all'incrocio con Via Roma.
Lo stato della condotta, realizzata nei primi anni '50, è decisamente compromesso tant'è che nel Piano d'Ambito è prevista la sua sostituzione per il 2014.
I Comuni, compreso Ponte di Piave, interessati all'opera sono tenuti a vigilare perchè venga eseguita nei tempi previsti.

Dalla Residenza Municipale, 8 maggio 2013

Il Vice Sindaco
Luciano De Bianchi