Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: News ed Eventi » Bandi ed Avvisi di altri enti ed istituzioni » Bandi ed Avvisi di altri enti ed istituzioni visualizza

Bandi ed Avvisi di altri enti ed istituzioni visualizza

Tariffe agevolate cellulare e internet

28 agosto 2017

Le offerte delle principali compagnie telefoniche in Italia che rispondono ai requisiti di agevolazione tariffaria per i clienti con disabilità sensoriali

In tema di agevolazioni fiscali e disabilità, a distanza di più di sei mesi dalla pubblicazione della delibera n. 46/17/CONS dell'AGCOM che prevedeva un aggiornamento per le tariffe di internet e telefonia per gli utenti non vedenti e non udenti, abbiamo pensato di controllare se le compagnie telefoniche operanti in Italia avessero risposto ai propri obblighi creando nuove e più vantaggiose offerte per queste categorie.

COSA PREVEDE LA DELIBERA - In precedenza vi abbiamo spiegato a grandi linee cosa stabilisse la nuova delibera, cioè la riduzione del 50% del canone mensile per tutte le offerte di telefonia fissa comprensive dei servizi internet, e agevolazioni consistenti per quanto riguarda offerte relative alla telefonia mobile per gli utenti con disabilità visive o uditive.
Agli utenti sordi deve essere garantito un volume di traffico dati di almeno 20 Gb oltre all’invio di almeno 50 SMS gratuiti al giorno, mentre agli utenti ciechi deve essere assicurata un'offerta comprensiva di 2.000 minuti di traffico voce gratuiti ed un volume di traffico dati di almeno 10 Gb.

CONDIZIONI DI ACCESSIBILITA’ DELLE OFFERTE - Le delibera prevedeva un limite temporale di 120 giorni, dal 26 gennaio 2017, entro il quale le compagnie telefoniche dovevano adeguare le tariffe e pubblicare nei propri siti web una pagina con le specifiche offerte. La pagina contenente tali offerte dovrebbe tra l'altro essere “accessibile tramite un link, presente in home page, dedicato alle informazioni utili al consumatore.” e l'elenco delle offerte dovrebbe essere “formulato in modo chiaro e sintetico affinché possa essere fruito attraverso differenti canali sensoriali”.

Ormai il limite di 120 giorni è passato da un po', quali saranno le novità dagli operatori operanti nel nostro territorio? Abbiamo fatto una ricerca, e qui pubblichiamo quello che abbiamo raccolto per voi.

OPERATORI MOBILI MNO (Mobile Network Operator)
Ovvero gli operatori con propria infrastruttura di rete  e di trasmissione con licenza per lo spettro radio.

VODAFONE – La compagnia inglese si è attenuta pienamente alle imposizioni previste dall'AGCOM ed ha inserito le proprie offerte all'interno di una pagina dalla grafica semplice e comprensibile, nella quale è possibile cambiare la dimensione del carattere e il contrasto. Per attivare sia l'offerta mobile che l'offerta per ADSL e Fibra, che Vodafone ora garantisce al 50% del suo prezzo mensile ai propri utenti ciechi e non vedenti, è possibile recarsi in un punto vendita oppure seguire la procedura prevista nelle rispettive pagine web, compilando ed inviando la documentazione richiesta per posta, fax o gestendo il tutto nella propria area riservata.
Vodafone, a differenza dei suoi competitors, per quanto riguarda l'offerta per la rete mobile ha scelto di proporre ai propri utenti con disabilità sensoriali un'offerta comune  per utenti ciechi e sordi che prevede: 2000 minuti e 2500 sms, 1000 utilizzabili liberabente e 1500 da dividere in tranche da 50 sms al giorno, e  20 Giga di traffico dati al costo di 15 € ogni 4 settimane.

WIND – Per quanto riguarda le offerte internet per la casa, Wind propone due offerte che garantiscono chiamate illimitate a costo zero e traffico internet senza limiti, i prezzi variano tra i 19,95 € e i 24,95 € mensili. Per quanto riguarda invece le offerte per la telefonia mobile la compagnia ha compreso le offerte dedicate ai propri clienti non udenti e non vedenti in una unica pagina, dalla grafica semplificata.
Offerta per non udenti: 100 minuti verso tutti, sms illimitati verso tutti e 20 giga  al costo di 8 € ogni 4 settimane.
Offerta non vedenti: minuti illimitati verso tutti, 100 sms e 10 giga al costo di costo di 8 € ogni 4 settimane.

TIM – La compagnia nostrana si è attenuta ai dettami della delibera del gennaio scorso proponendo in una pagina dedicata due offerte distinte in base alla disabilità dei propri utenti.
Offerta per non udenti: TIM Easy SMS+Giga garantisce 20 Gb di traffico internet e sms illimitati al prezzo di 9 euro ogni quattro settimane.
Offerta per non vedenti: TIM Easy Voce + Giga assicura 10 Gb di traffico internet e minuti telefonici illimitati al costo di 9 euro ogni quattro settimane.

TRE – La compagnia, da poco fusa con la ex concorrente Wind, ha fatto attendere le proprie offerte dedicate ai clienti con disabilità che tutt'ora sono di difficile reperibilità all'interno del sito ufficiale. Tre, nella pagina creata ad hoc, propone un'unica offerta per i propri clienti ciechi e sordi, All-in 20: numero illimitato di minuti, 2000 sms e 20 Gb di traffico internet al prezzo di 9 euro mensili.

OPERATORI MOBILI VIRTUALI MVNO (Mobile Virtual Network Operator)
Ovvero gli operatori che forniscono servizi di telefonia mobile ma non posseggono  gli impianti.

POSTE MOBILE – Poste mobile ha attivato delle condizioni economiche agevolate per gli utenti non udenti: offre 50 sms al giorno e l'utilizzo di 10 gb al mese al costo di 4 euro.
L'offerta esclusiva per clienti non vedenti assicura 10 Gb di traffico internet e l'utilizzo della tariffa creami 2000 che permette di utilizzare 2000 crediti, ciascun credito corrisponde a un minuto di chiamate, un sms o un mb di navigazione, il tutto al costo di 4 euro ogni 30 giorni.

FASTWEB – Come richiesto da normativa, Fastweb propone offerte agevolate per i propri clienti con disabilità sensoriali: attraverso i moduli scaricabili si possono avere specifici dettagli su costi e offerte per la navigazione web da casa sia per i non vedenti che per i non udenti. A tutti viene garantita una riduzione del 50% del canone mensile da versare in caso di offerte flat o semi-flat oppure la fruizione di un monte ore di connessione internet gratuita prima che scatti la navigazione a consumo.
Per quanto riguarda le agevolazioni per cellulare, Fastweb risponde alle richieste della delibera 46/17 con l'offerta Mobile Freedom valida sia per non udenti che per non vedenti che assicura: chiamate  illimitate in tutta Italia e 50 destinazioni in Europa, Sms illimitati verso numeri nazionali e in roaming in Europa e 6 Gb di  traffico web al prezzo di 4,98 euro ogni 4 settimane.
Purtroppo ad oggi non c'è modo di attivare queste offerte ma ci si augura che i moduli necessari per l'attivazione saranno a breve disponibili.

KENA MOBILE – Anche Kena Mobile, il nuovo operatore virtuale di Tim ha recentemente pubblicato le proprie offerte per utenti non udenti e non vedenti. Entrambe le proposte sono reperibili nella pagina che è facilmente reperibile dall'home page del sito. Kena ha propone ai propri clienti sordi: “Kena per te messaggi”, che garantisce l'invio di 50 sms al giorno e la fruizione di 4 Giga di navigazione internet al mese gratuitamente.
Gli utenti ciechi o ipovedenti possono invece attivare l'offerta gratuita “Kena per te Parole”, che permette di telefonare per 2000 minuti e utilizzare 4 Gb di traffico internet al mese.

OPERATORI CHE FORNISCONO SOLO INTERNET ADSL O FIBRA

EOLO – La compagnia Eolo, infine, si attiene alla delibera in modo esemplare garantendo ai propri utenti ciechi o sordi “una riduzione del 50% del canone mensile per tutte le offerte flat e semiflat voce e dati e per le offerte di sola navigazione ad internet o la fruizione di almeno 180 (centottanta) ore mensili gratuite di navigazione internet per tutte le proprie offerte di accesso ad internet a consumo.” Tutti i dettagli relativi alle agevolazioni possono essere rinvenuti alla pagina web di eolo che ha anche elaborato un file audio descrittivo delle agevolazioni e un video in LIS (lingua dei segni italiana) per agevolare tutti i propri clienti.

Durante la nostra ricerca abbiamo potuto appurare come, purtroppo, nonostante le indicazioni della delibera del AGCOM fossero chiare, sia in certi casi complicato raggiungere le pagine web dedicate alle agevolazioni per clienti con disabilità. Ove possibile, nel caso si desiderassero maggiori informazioni, si consiglia di effettuare ricerche interne ai siti internet delle varie compagnie telefoniche utilizzando termini come “non udenti” e “non vedenti” ed, eventualmente, di chiamare i numeri di assistenza o recarsi direttamente in un punto vendita muniti di: documento di identità in corso di validità, attestazione medica che attesti lo stato di sordità o di cecità.




news pubblicata il 28 agosto 2017


<<
<
 ... 789101112131415 ... 
>
>>