Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: News ed Eventi » Bandi ed Avvisi di altri enti ed istituzioni » Bandi ed Avvisi di altri enti ed istituzioni visualizza

Bandi ed Avvisi di altri enti ed istituzioni visualizza

ATER Treviso - Avviso di selezione per titoli ed esami per assunzioni a tempo indeterminato

27-03-18



****
AVVISO DI SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER L’ASSUNZIONE A TEMPO
INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI TRE FIGURE CON INQUADRAMENTO NEL 5
LIVELLO PARAMETRO B CON PROFILO AMMINISTRATIVO-GESTIONALECONTABILE
PRESSO L’ATER DI TREVISO
*****
L’AZIENDA TERRITORIALE PER L’EDILIZIA RESIDENZIALE
DELLA PROVINCIA DI TREVISO
VISTA l’autorizzazione regionale concessa con Decreto del Vice Direttore dell’Area Tutela e Sviluppo del
Territorio della Regione del Veneto n. 91 del 18/10/2017;
IN ESECUZIONE della determinazione del Commissario Straordinario n. 26 del 20/03/2018;
VISTO il vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei servizi ambientali UTILITALIA;
VISTO il Regolamento di Organizzazione della Struttura Aziendale, approvato con delibera del Consiglio di
Amministrazione n. 181 del 10.07.2002 e Provvedimento della Giunta Regionale del Veneto del 09.08.2002,
modificato con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 148 del 20.07.2005 e Provvedimento della
Giunta Regionale del Veneto del 09.08.2005 e modificato con delibera del Consiglio di Amministrazione n.
33 del 21.04.2011 e Provvedimento della Giunta Regionale del Veneto del 01.06.2011;
VISTA la legge regionale n. 39 del 3/11/2017;
VISTA la legge n. 190/2012;
VISTO il D.Lgs. n. 33/2013;
RICERCA
n. 3 figure con profilo amministrativo–gestionale-contabile da assumere a tempo indeterminato e a
tempo pieno con inquadramento nel 5° livello parametro B CCNL dei servizi ambientali - Utilitalia.
INQUADRAMENTO ECONOMICO E CONTRATTUALE
Ai candidati prescelti verrà applicato il seguente inquadramento:
 Qualifica: impiegato amministrativo;
 Livello 5° parametro B, CCNL dei servizi ambientali – Utilitalia;
 Trattamento economico, alla data del presente avviso:
 Retribuzione tabellare, per quattordici mensilità, € 2.093,89
 E.D.R. CCNL 31.12.1992, per tredici mensilità, € 10,33
 Indennità integrativa art. 32, lettera l) CCNL, per dodici mensilità, € 50,00.
Lo Stato giuridico ed economico sarà disciplinato dal CCNL dei servizi ambientali – Utilitalia, dal
Regolamento di Organizzazione della Struttura aziendale e dalle norne vigenti in materia di lavoro privato.
REQUISITI MINIMI RICHIESTI AI CANDIDATI
1. Cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
2. Titolo di studio: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale ed equipollenti;
3. Età non inferiore agli anni 18;
4. Assenza di condanne penali o non avere procedimenti penali pendenti la cui sanzione comporti il venir
meno del godimento dei diritti politici e civili;
5. Assenza di provvedimenti di destituzione e/o dispensa dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni;
6. Idoneità fisica alle mansioni da espletare; i relativi accertamenti saranno eseguiti dal medico competente
aziendale; non potrà farsi luogo alla costituzione del rapporto di lavoro qualora i predetti accertamenti
attestino l’inidoneità del lavoratore alle specifiche mansioni;
7. Possesso della patente di guida di cat. B.
2
ULTERIORI TITOLI E REQUISITI PER LA VALUTAZIONE, NON VINCOLANTI PER
L’ACCESSO ALLA SELEZIONE
 Possesso di diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica (LS) conseguita ai sensi del DM
509/1999 ovvero laurea magistrale (LM) conseguita ai sensi del DM 270/2004 ovvero diploma di laurea
vecchio ordinamento ad indirizzo economico e/o giuridico e titoli equipollenti;
 Esperienza lavorativa presso una Pubblica Amministrazione, enti pubblici o soggetti privati a prevalente
capitale pubblico concessionari di pubblici servizi;
 Possesso di certificazione ECDL;
 Possesso di certificazione, in corso di validità, di conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello
B2 del Quadro Comune Europeo, rilasciata da uno degli enti certificatori di cui al decreto 28 febbraio
2017, n. 118 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Sarà inoltre valutato il curriculum professionale e formativo.
I titoli di studio conseguiti all’estero devono essere riconosciuti in Italia: la dimostrazione del
riconoscimento è a cura del candidato.
Agli atti e documenti redatti in lingua straniera deve essere allegata una traduzione in lingua italiana,
certificata conforme al testo straniero, redatta dalla competente rappresentanza diplomatica, o consolare
ovvero da un traduttore ufficiale.
I requisiti e gli ulteriori titoli debbono essere posseduti alla data di scadenza della presentazione della
domanda stabilita nel presente avviso.
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di ammissione, da compilarsi obbligatoriamente secondo lo schema allegato al presente
avviso, corredata dalla dichiarazione (All. A), dal curriculum professionale e formativo (All. B) e dalla
copia di documento d’identità in corso di validità, pena la non ammissibilità/accettazione, dovrà essere
indirizzata all’A.T.E.R. di Treviso con indicazione esterna sulla busta o nell’oggetto della PEC di
trasmissione della dicitura “Domanda selezione Addetto amm.vo-gestionale-contabile” e dovrà pervenire
in Via G. D’Annunzio 6 – 31100 Treviso entro il termine perentorio delle ore 12.00 del 18/04/2018,
secondo una delle seguenti modalità:
a) in busta chiusa, direttamente consegnata a mano all’Ufficio Protocollo dell’ATER di Treviso;
b) trasmessa dal candidato, attraverso la propria casella di posta elettronica certificata (PEC),
esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata ater.tv@pecveneto.it (per la domanda e
gli allegati dovranno essere impiegati formati aperti– si consiglia il formato PDF/A).
c) in busta chiusa, a mezzo servizio postale, tramite raccomandata con avviso di ricevimento.
Non sono consentite altre modalità di invio.
Gli aspiranti alla selezione devono allegare alla domanda di ammissione la fotocopia di un valido
documento di riconoscimento.
La sottoscrizione della domanda non è soggetta ad autenticazione ai sensi dell’art. 39 del D.P.R 445/2000.
Sono motivi di esclusione dalla selezione:
 la mancata presentazione della domanda entro il termine stabilito;
 la mancata presentazione degli allegati e/o della copia di documento d’identità in corso di validità
come previsto dal presente avviso di selezione;
 la mancata firma sulla domanda, sulle dichiarazioni e/o sul curriculum;
 la mancata indicazione nella domanda delle generalità, della data e luogo di nascita, della
residenza e del domicilio del candidato;
 la mancata indicazione sulla busta o nell’oggetto della PEC della dicitura prescritta.
Si precisa che, in caso di spedizione, non fa fede il timbro postale: non saranno ammessi i candidati le cui
domande, sebbene spedite entro i termini, perverranno dopo le ore 12.00 del 18/04/2018 .
L’Azienda è esonerata da ogni responsabilità per eventuali dispersioni o ritardi dovuti a disguidi postali,
telematici, problemi tecnici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore, per
errate spedizioni o per l’invio di messaggi di PEC contenenti allegati in formato elettronico illeggibile o
danneggiati.
3
L’eventuale consegna a mano dovrà avvenire perentoriamente nei seguenti giorni ed orari:
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.00 e il martedì, mercoledì e giovedì anche dalle ore 14.30
alle ore 16.00.
Le domande dovranno inoltre contenere espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali, ai sensi del
D.Lgs. 196/2003, sulla tutela della privacy.
Per esigenze di celerità, l’Azienda effettuerà ai candidati tutte le comunicazioni inerenti la presente
selezione, il calendario, gli orari e le sedi dello svolgimento delle prove, comprese le relative modifiche o
precisazioni, esclusivamente tramite apposita pubblicazione nel sito web dell’Azienda nella sezione
SERVIZI GENERALI – SELEZIONE DEL PERSONALE; le comunicazioni in merito allo svolgimento
della prova scritta saranno pubblicate almeno 15 giorni prima dell’espletamento delle prova stessa.
COMMISSIONE SELEZIONATRICE
La Commissione selezionatrice, composta di esperti di provata competenza nelle materie oggetto delle prove
scritta ed orale, sarà nominata con determinazione del Commissario Straordinario in data successiva alla
scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione.
MODALITA’ DI SELEZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE DEI TITOLI
I punteggi per le prove scritta ed orale, nonché per i titoli, sono complessivamente 300 così ripartiti:
- massimo100 punti per la prova scritta;
- massimo 100 punti per la prova orale;
- massimo 100 punti per i titoli.
Entrambe le prove, scritta ed orale, s’intendono superate con il conseguimento del punteggio di almeno
70/100; il conseguimento di detto punteggio alla prova scritta è condizione di ammissione alla prova
orale.
La selezione si articolerà nelle seguenti fasi :
 Verifica delle domande e della documentazione prodotta dai candidati
La Commissione esaminatrice, verificata la compiutezza delle domande e della documentazione richiesta a
corredo delle stesse, procede a redigere l’elenco dei candidati ammessi alla prova scritta.
L’elenco dei candidati ammessi sarà pubblicato all’Albo dell’Azienda in via G. D’Annunzio n. 6 – Treviso e
nel sito Internet aziendale nella sezione SERVIZI GENERALI – SELEZIONE DEL PERSONALE;
contestualmente verranno altresì pubblicati il luogo, la data e l’ora della prova scritta.
 Valutazione dei titoli
100 punti massimo così distribuiti per titoli:
Punti Titolo
Max 40 punteggio conseguito per il diploma di istruzione di secondo grado quinquennale
Max 10* diploma di laurea triennale con indirizzo economico aziendale e/o giuridico e titoli
equipollenti
Max 20* diploma di laurea vecchio ordinamento, o laurea specialistica (LS) conseguita ai sensi
del DM 509/1999, ovvero laurea magistrale (LM) conseguita ai sensi del DM
270/2004 con indirizzo economico aziendale e/o giuridico
Max 10 esperienza lavorativa presso una Pubblica Amministrazione, enti pubblici o soggetti
privati a prevalente capitale pubblico, concessionari di pubblici servizi
Max 20 curriculum professionale e formativo
5 certificazione ECDL
5 certificazione, in corso di validità, di conoscenza della lingua inglese pari almeno al
livello B2 del Quadro Comune Europeo
*Il punteggio relativo a “diploma di laurea triennale con indirizzo economico aziendale e/o giuridico e titoli
equipollenti” è ALTERNATIVO E QUINDI NON CUMULABILE con il punteggio relativo a “diploma di
laurea vecchio ordinamento, o laurea specialistica (LS) conseguita ai sensi del DM 509/1999, ovvero laurea
magistrale (LM) conseguita ai sensi del DM 270/2004 con indirizzo economico aziendale e/o giuridico”.
4
 Prova scritta: 100 punti massimo
La prova scritta potrà consistere in un questionario con domande a risposta multipla in materia di legislazione
del settore dell’edilizia residenziale pubblica, con particolare riferimento alla L.R. Veneto n. 39/2017, di
disciplina in materia di locazioni e del condominio, nozioni di diritto amministrativo e civile, nonché
normativa civilistica e fiscale in materia di contabilità e bilancio.
Durante la prova non è ammessa la consultazione di alcun testo né l’utilizzo di telefoni cellulari, tablet o
altri strumenti.
L’elenco dei candidati che hanno superato la prova scritta verrà affisso all’Albo dell’Azienda in via G.
D’Annunzio n. 6 – Treviso e pubblicato nel sito Internet dell’Azienda nella sezione SERVIZI GENERALI –
SELEZIONE DEL PERSONALE; contestualmente verranno altresì pubblicati il luogo, la data e l’ora della
prova successiva.
 Prova orale: 100 punti massimo
La prova orale consisterà in un colloquio avente ad oggetto le stesse materie e/o argomenti previsti per la
prova scritta.
GRADUATORIA
Espletate le prove ed effettuata la valutazione dei titoli, la Commissione giudicatrice forma la graduatoria di
merito dei candidati secondo l’ordine decrescente del punteggio complessivo ottenuto dagli stessi, dato dalla
somma dei punteggi ottenuti nelle prove scritta ed orale, nonché del punteggio conseguito nella valutazione
dei titoli.
Ai sensi dell’art. 5 dell’allegato B al Regolamento di organizzazione della struttura aziendale, a parità di
merito sono titoli preferenziali, oltre quelli previsti dalle leggi, i servizi comunque prestati, con funzioni
analoghe a quelle del posto messo a concorso e per durata adeguata, presso altre ATER o Enti similari.
Dopo l’approvazione da parte dell’Organo aziendale competente, la graduatoria sarà pubblicata all’Albo
dell’Azienda e sul sito internet nella sezione SERVIZI GENERALI – SELEZIONE DEL PERSONALE e i
candidati risultati vincitori saranno contattati dall’Azienda.
L’Azienda si riserva la facoltà di mantenere in essere la graduatoria per il periodo di anni due
dall’approvazione da parte dell’Organo competente, con possibilità di chiamata dei candidati utilmente ivi
collocati secondo l’ordine, qualora si verificasse la necessità di coprire altri posti ad analogo contenuto
professionale utilizzando la graduatoria medesima sia per le assunzioni a tempo indeterminato che per le
assunzioni a tempo determinato.
La collocazione in graduatoria non dà comunque titolo alcuno all’accesso ai posti che si rendessero liberi, se
non per espressa volontà dell’Azienda, né può essere valutata titolo utile per la partecipazione a concorsi
pubblici presso la Pubblica Amministrazione o altri Enti Pubblici.
ASSUNZIONE IN SERVIZIO E PERIODO DI PROVA
I candidati risultati vincitori della selezione dovranno prendere servizio improrogabilmente entro il termine
indicato dalla comunicazione di assunzione, previa verifica del possesso dei requisiti di accesso e dei titoli
dichiarati. Qualora non sia possibile procedere d’ufficio a tale verifica, sarà richiesto agli interessati, entro un
termine che verrà loro comunicato, l’esibizione della relativa documentazione.
In caso di dichiarazioni non veritiere, i candidati decadranno dalla graduatoria di merito, come previsto dagli
artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000.
La mancata stipula del contratto ed assunzione del servizio entro il termine indicato dalla comunicazione di
assunzione, senza giustificato motivo, comporterà la decadenza dalla graduatoria di merito.
Prima della stipula del contratto i candidati, nei termini previsti dal CCNL dovranno dichiarare di non aver
altri rapporti di impiego pubblico e privato e di non trovarsi nelle situazioni di incompatibilità richiamate
dall’art. 53 del D.Lgs n. 165/2001.
E’ previsto un periodo di prova nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 5 del CCNL dei servizi ambientali
Utilitalia, durante il quale ciascuna delle parti potrà risolvere il contratto senza alcun preavviso né altro
obbligo reciproco.
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati personali dei concorrenti saranno trattati, in forma cartacea o informatica, ai soli fini della presente
selezione e dell’eventuale costituzione del rapporto di lavoro e saranno conservati presso l’Ater di Treviso,
5
nel rispetto del D.Lgs. 196/2003, per il periodo strettamente necessario per l’utilizzo dei dati stessi
nell’ambito del procedimento amministrativo correlato.
Il conferimento e la raccolta dei dati è obbligatoria per l’istruzione del procedimento di selezione e, qualora si
tratti di dati sensibili, è effettuata ai sensi della Legge 68/1999 e della Legge 104/1992. Il conferimento dei
dati indicati nel bando è obbligatorio e necessario ai fini della valutazione dei requisiti di ammissione, pena
l’esclusione dalla selezione.
Presso il titolare del trattamento dei dati, gli interessati potranno esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs.
196/2003, compreso il diritto di accesso ai dati.
Il Titolare del trattamento dei dati è l’ATER DI TREVISO
INFORMAZIONI GENERALI
Per essere ammessi a sostenere le prove previste dalla selezione, i candidati dovranno essere muniti di un
documento di riconoscimento in corso di validità ai sensi della vigente normativa.
E’ garantito il rispetto delle pari opportunità tra lavoratrici e lavoratori per l’accesso e nel trattamento sul
lavoro ( Legge n. 125/1991).
Il presente avviso costituisce lex specialis, pertanto la partecipazione alla selezione comporta l’accettazione,
senza riserva alcuna, di tutte le disposizioni ivi contenute.
L’Azienda si riserva la facoltà di revocare, ovvero sospendere o prorogare la presente selezione.
Ai sensi della Legge 7.8.1990 n. 241 il Responsabile del Procedimento di selezione di al cui al presente bando
è la dr.ssa Laura Foscolo – Dirigente Incaricato dell’Ater di Treviso.


Per ogni e qualsiasi altra informazione, gli interessati potranno rivolgersi al Settore Risorse Umane dell’Ater
di Treviso - tel. 0422296412/0422296517 - nei seguenti orari:
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00
martedì, mercoledì e giovedì dalle 15.00 alle 16.00.



news pubblicata il 27-03-18


<<
<
 ... 464748495051525354 ... 
>
>>