Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: News ed Eventi » Eventi e Manifestazioni » Visualizza Eventi e manifestazioni

Visualizza Eventi e manifestazioni

Inagurata la nuova aula didattica e punto di informazione per la pesca ricreativa

16-03-18

 

Si è svolta questa mattina la cerimonia di inaugurazione dell’Aula didattica e punto di informazione per la pesca ricreativa dell’AS.D. La Marcandola di Ponte di Piave.
La nuova sede è stata realizzata grazie al contributo finanziario della Regione Veneto – Assessorato all’Agricoltura Caccia e Pesca e con la collaborazione del Comitato Provinciale FIPSAS – Federazione Italiana Pesca sportiva ed attività subacquee di Treviso.
Presenti al taglio del nastro il Presidente della sezione provinciale della FIPSAS di Treviso, Flores Modolo, il Consigliere nazionale FIPSAS e responsabile dell’area didattica, Bruno Dotto, Sindaci dei Comuni di Ormelle, Salgareda, Portobuffolè e Silea dove ha sede il Museo della Pesca, il Presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, e l’Assessore all’agricoltura, caccia e pesca della Regione Veneto, Giuseppe Pan.

Conoscere i pesci, saperli distinguere, imparare le tecniche di pesca a basso impatto ambientale ma anche studiare l’habitat in cui vivono i pesci è fondamentale per preservare e tutelare il patrimonio ittico autoctono.
Da qui nasce l’idea di un’aula didattica – ha dichiarato il Presidente della A.S.D La Marcandola – Mirco Rossi - che sarà aperta alle istituzioni scolastiche del territorio ma che fungerà anche come punto di informazione per la pesca ricreativa”

“Ecco perché abbiamo voluto qui questa mattina – ha dichiarato il Sindaco Paola Roma - la presenza degli alunni della scuola primaria di Levada, accompagnati dall’insegnante Anna Maria Montagner e dal collaboratore del Dirigente Scolastico, Marilena Soldera.
Sono stati loro i primi ad utilizzare questa nuova struttura con una lezione a cura del biologo Roberto Loro e di Bruno Dotto, responsabile nazionale dell’area didattica della FIPSAS.
I locali della ex stazione ferroviaria – grazie ad una convenzione sottoscritta con RFI – prosegue Roma - diventano oggi un trait d’union per le varie associazioni presenti nel territorio: ospitano infatti la sede dei volontari del “Gruppo Insieme Luciana e Mario”, la Pro Loco, la sala computer finanziata dalla Regione Veneto, fino al nuovo punto di informazione per la pesca ricreativa ed aula didattica della Marcandola. L’Amministrazione comunale ha voluto donare una cartellonista stradale di indicazione della sede di dette associazioni per ringraziarLe per quanto fanno per la comunità.

Nel corso della cerimonia è stato consegnato agli alunni un volumetto dato alle stampe da ANBI Veneto – Unione Regionale dei Consorzi di Bonifica “Una storia di acque, di gatti e di topi – per non parlare delle rane”.

Il Presidente Giuseppe Romano ha spiegato agli studenti come attraverso le storie di alcuni animali si parla di rischio idraulico e di come i consorzi di bonifica operano per salvaguardare l’ambiente e l’ecosistema.

Prima della benedizione da parte del Parroco Don Gianpaolo Bano, e del tradizionale taglio del nastro è stata offerta ai “pescatori in erba” la “Merenda sana”.

Si tratta – come ha spiegato la Dott.ssa Giuseppina Girlando – Direttore del Servizio Igiene degli Alimenti - di un progetto dell’Az. Ulss 2 Marca Trevigiana mirato a proporre ai ragazzi la merenda della tradizione fatta di pane, acqua e frutta, in grado di fornire la giusta energia per non arrivare né troppo sazi nè troppo affamati al pasto successivo.

Leggi il discorso del Sindaco

 



news pubblicata il 16-03-18


<<
<
 ... 515253545556575859 ... 
>
>>