Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: Biblioteca » Iniziative » Poesia sotto i gelsi 2018

Poesia sotto i gelsi 2018

"Poesia sotto i gelsi" si svolge presso “Casa sul Piave Goffredo Parise” via Gonfo 4, a Salgareda (TV).

Il progetto, giunto alla sua quarta edizione, è nato in collaborazione con i comuni di Ponte di Piave, Salgareda, e l'associazione culturale "Sillabanti". Propone incontri con l’autore e letture di poesie e prosa con l’obbiettivo di valorizzare nel contempo i luoghi dove lo scrittore Goffredo Parise visse e scrisse. Un’edizione, questa, che si caratterizza anche per il tentativo di unire la poesia, o più in generale la letteratura, alle arti visive. Olimpia Biasi propone un suo originale omaggio a Giovanni Comisso ad un incontro a lui dedicato curato da Nicola De Cilia e di Anna Caruso possiamo ammirare alcuni lavori, ispirati ai racconti “Sillabari” di Goffredo Parise, esposti sia nella casa di Salgareda che nella “Casa museo G. Parise” a Ponte di Piave in via Verdi 1.

 

SABATO 19 MAGGIO - ore 17.30 (in caso di pioggia presso la biblioteca di Salgareda - TV)

GIAMPIETRO FATTORELLO “Attraversamento e attesa”

La poesia di Giampietro Fattorello

Poeta, scrittore, critico letterario, attento osservatore e anima sensibile, Giampietro Fattorello indaga la realtà con l’occhio riflessivo e razionale del filosofo e la racconta con la delicatezza e la grazia della poesia.
La sua opera nasce da un continuo dialogo tra la filosofia, che ci pone di fronte a noi stessi e ai grandi interrogativi dell’esistenza, e la poesia quale strumento per tradurre le nostre riflessioni più profonde e i nostri sentimenti più autentici, nei quali possiamo trovare una risposta. Un dialogo tra la tensione verso il bisogno intellettuale di comprendere, trovare un ordine e l’esigenza interiore di esprimere la vita così come ci si svela nel turbinio di emozioni che l’anima poetica sa cogliere in tutte le sue più impercettibili sfumature. Un dialogo tra un pensiero originale, rigoroso, carico di personalità e una lirica umile, aggraziata, aperta all’ascolto e che invita al confronto. Un dialogo che è un percorso fatto di attraversamenti culturali, intellettuali, filosofici, umani, geografici e di attese che hanno la musica, la bellezza e la forza del verso poetico. Come nel breve, fulmineo componimento che segue.

 

DOMENICA 27 MAGGIO - ore 18.00 (in caso di pioggia presso “Casa Cultura G. Parise” (Biblioteca) Ponte di Piave - TV)

ANDREA DI ROBILANT “Autunno a Venezia. Hemingway e l’ultima musa”

Una conversazione con lo scrittore Andrea Di Robilant condotta dallo storico Ivano Sartor. L'ultima grande storia d'amore del "Old veneto boy" premio Nobel raccontata nell'ultimo libro di A. Di Robilant (Corbaccio 2018) tra Parigi, Cuba e una Venezia aristocratica e romantica. Adriana Ivancich ispirerà ad Hemingway il romanzo "Di là dal fiume etra gli alberi".

 

VENERDÌ 8 GIUGNO - ore 18.00 (in caso di pioggia presso “Casa Cultura G. Parise” (Biblioteca) Ponte di Piave - TV)

NICOLA DE CILIA - OLIMPIA BIASI “Giovanni Comisso… un battello ubriaco di golfi e di mari”

“Bisogna che vi adattiate, sarà una cosa dura, ma è così, a lasciarmi la gabbia aperta, perché io voglio vivere come voglio. Fuori di ogni legame civile e legislativo. Girerò, girerò molto. Sarò un battello ubriaco di golfi e di mari…”.
Da questa lettera scritta ai genitori prende spunto l’omaggio allo scrittore e poeta Giovanni Comisso. Da Rimbaud a Goffredo Parise, che non esitò a definirlo suo maestro, un incontro condotto dal critico letterario e scrittore Nicola De Cilia (sua la cura del volume di Giovanni Comisso, Viaggi nell’Italia perduta, edizioni dell’asino, 2017) che anticipa la ricorrenza del cinquantesimo anniversario della sua morte (1969/2019). Al suo fianco la pittrice Olimpia Biasi (concluse di recente le sue mostre all’Orto Botanico di Padova e al Museo Bailo di Treviso) in doppia veste: da lettrice e artefice di un personale omaggio artistico a Comisso. L’iniziativa ha il patrocinio della associazione Amici di Comisso. Sarà presente il presidente Ennio Bianco.

 

SABATO 23 GIUGNO - ore 18.00 (in caso di pioggia presso “Casa Cultura G. Parise” (Biblioteca) Ponte di Piave - TV)

SERGIO FRIGO “I luoghi degli scrittori veneti”

Sergio Frigo è giornalista altopianese residente a Padova. Gestisce un blog di politica e cultura e produce contenuti culturali per il digitale. Dal 2018 è il nuovo presidente del premio "Mario Rigoni Stern per la letteratura multilingue delle alpi". "I luoghi degli scrittori veneti" (ed. Mazzanti 2018) è l'ultima pubblicazione da lui curata che presenterà a "Poesia sotto i gelsi". Nievo, Rigoni Stern, Parise, sono solo alcuni degli autori che con le loro parole ci condurranno nei luoghi dove hanno vissuto. Una guida indispensabile per chi oltre l'opera cerca il contesto che l'ha creata. Le letture sono a cura dell’associazione “Sillabanti”.

 

SABATO 30 GIUGNO - ore 18.00 (in caso di pioggia presso biblioteca di Salgareda - TV)

CARLA STELLA - NICOLA D’AMICO - ELEONORA BOLLA "1948. America. Beat generation”

“Uno schiaffo al conformismo” così potremmo riassumere “1948. America. Beat generation”. Settant’anni fa Jack Kerouac usò per la prima volta l’espressione Beat generation. Quel giorno nacque un movimento che fu ricerca di valori morali e originari e la cui forza riesce ancora oggi a ispirare centinaia di artisti di tutto il mondo. Ideato da “Casa sul Piave G.Parise”, 1948. America. Beat generation è un viaggio poetico verso la libertà e senza pregiudizi, affidato alle voci delle attrici Carla Stella ed Eleonora Bolla, con le improvvisazioni sonore del percussionista Nicola D’Amico. Testi di A.Ginsberg, J. Kerouac, N. Cassidy, G. Corso, P. Orlovsky, D. Di Prima, W. S. Burroughs, J. Kyger, M. McClure, L. Ferlinghetti, Patti Smith.

 banner poesia sotto i gelsi