Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: Il Comune » Amministrazione trasparente » Pagamenti dell'Amministrazione » IBAN e pagamenti informatici - Art. 36

IBAN e pagamenti informatici - Art. 36

L'art. 25 del D.L. 24 aprile 2014 n. 66 ha fissato al 31 marzo 2015 la decorrenza dell'obbligo di utililzzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione.

Le fatture elettroniche devono riportare obbligatoriamente il C.U.F. (Codice Univoco Ufficio)

Il C.U.F. del Comune di Ponte di Piave è : UF3CJM

Oltre al C.U.F. ogni fattura deve riportare il C.I.G. (Codice Identificativo di Gara), eccetto nei casi di esenzione e, quando previsto, anche il C.U.P. (Codice Unitario di Progetto)

In assenza di tali codici il Comune non può procedere al pagamento delle fatture elettroniche 

 

TESORERIA COMUNALE

Cassa di Risparmio del Veneto - Intesa San Paolo - Filiale di Ponte di Piave

IBAN:  IT43J0306912117100000046064

BIC: BCITITMM

 

CONTO BANCA D'ITALIA

C.C. 0181836

IT 81 W 01000 03245 223300181836

 

PAGAMENTO SANZIONI AMMINISTRATIVE

Il pagamento delle sanzioni amministrative può essere effettuato nel modo seguente:

- mediante versamento sul c/c postale n. 15467319 intestato al Comune di Ponte di Piave - Sanzioni amministrative - Polizia Municipale - Servizio Tesoreria indicando la causale del versamento 

- presso il Comando di Polizia Locale  mediante POS - Pagobancomat