Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a

giovedž 30 ottobre 2008 - Verso l'U.T.A.P

UNA SFIDA PER NOI TUTTI, AMMINISTRATORI E MEDICI DI BASE


"Mi è parso opportuno mettere a disposizione dei miei anziani lo scorso venerdì, il nuovo pullman acquistato dall'Amministrazione comunale affinché potessero partecipare all'importante convegno promosso unitariamente dai Sindacati dei Pensionati sul delicato tema delle U.T.A.P. (Unità Territoriali di Assistenza Primaria).

Ho raccolto - girando per le sagre rionali di questo periodo - un loro esplicito interesse e sensibilità sull'argomento che li riguarda da vicino ed ho deciso di mettere subito all'opera il mio Assessore che ha fatto da autista raccogliendo circa una decina di persone interessate provenienti da Levada, Busco e San Nicolò.

Anch'io ho partecipato al Convegno ma - con mio dispiacere - ho verificato di persona che su 14 Comuni del nostro Distretto erano presenti (escludendo il Sindaco padrone di casa, Pietro Dalla Libera che ha portato il saluto) solo il sottoscritto ed il Sindaco di San Polo di Piave.

Un peccato davvero perché su un tema che tocca così da vicino i nostri cittadini - e soprattutto i più deboli come gli anziani - sarebbe necessario fare più squadra!

Non intendo fare polemica - tantomeno con i miei colleghi - con nessuno, ma ritengo che la riorganizzazione in chiave di efficienza e di modernità dei nostri servizi socio-sanitari (obiettivo finale perseguito da queste nuove strutture di medicina di base, organizzate su innovativi criteri e metodi di approccio al cliente-cittadino) sia un ambizioso traguardo che merita di essere perseguito con sollecitudine..

Ne va della nostra responsabilità di amministratori chiamati a raccogliere le nuove sfide proposte dalla modernità.

Mi auguro che non mancheranno in altre sedi occasioni simili per poter approfondire tali argomenti, visto che la nostra Uls n. 9 ha fermamente ed ufficialmente dichiarato di voler concretizzare l'UTAP nel distretto socio-sanitario n. 4.

Confido, altresì, che i nostri medici di base aumentino la loro sensibilità su un tema così fortemente richiesto dall'intero sindacato oltre che dell'associazionismo locale e dai tanti cittadini che rivendicano una rinnovata attenzione alle loro esigenze.

Personalmente io ci sono: confido che nell'U.T.A.P. siano molti altri i colleghi che ci crederanno e faranno sentire la loro convinzione nelle prossime riunioni della Conferenza dei Sindaci".

Roberto Zanchetta
Sindaco Ponte di Piave

Dalla Residenza Municipale, 28 ottobre 2008