Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: News ed Eventi » Notizie del Giorno » Dettaglio Notizie del Giorno

Dettaglio Notizie del Giorno

25 Novembre: Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

ven 25 nov 22

Si è concluso con successo l’evento organizzato dall’Amministrazione Comunale in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra in tutto il mondo il 25 novembre.

Per l’occasione il Municipio si è trasformato in una sorta di Cittadella della Salute.

60 donne hanno partecipato alle visite senologiche gratuite a cura dei medici della LILT - Dott. Alessandro Gava e Dott. Christian Rizzetto ed ai check up sanitari gratuiti aperti a tutta la cittadinanza con misurazione della pressione arteriosa e della glicemia a cura della Cooperativa Castelmonte.

Nella piazza antistante il Municipio si sono inoltre tenute attività di promozione e prevenzione a cura delle sezioni comunali di AVIS e AIDO.

Alla giornata hanno preso parte gli studenti dell’ISIS Obici di Oderzo – Corso Servizi per la sanità e l’assistenza sociale – Larissa Dragna, Giulia Sicardi, Elisa Pezzutto ed Alice Anzanello che, nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro hanno dato la disponibilità a svolgere il servizio di segretariato e di accoglienza dell’evento.

Il Sindaco Paola Roma, ringrazia a nome dell’intera cittadinanza quanti hanno dato la disponibilità per l’ottima riuscita dell’iniziativa

 

 

COMUNICATO STAMPA

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Ponte di Piave ospita l’iniziativa “Municipio porte aperte per la prevenzione” che si terrà venerdì 25 novembre prossimo nella sede municipale.
L’evento, reso possibile grazie al contributo della ditta Trans Ghiaia di Oderzo, vede la partecipazione della LILT - della Cooperativa Castelmonte - delle gruppi comunali AVIS e AIDO e degli studenti dell’ISIS Obici di Oderzo - corso Servizi per la sanità e l’assistenza sociale”.
Abbiamo voluto dedicare la giornata contro la violenza alla prevenzione – ha dichiarato il Sindaco Paola Roma – perché anche il tumore è una delle molteplici forme di violenza sulle donne; l’iniziativa in parte è rivolta alle donne di Ponte di Piave al di sotto dei 50 anni e mira ad intercettare la popolazione femminile di questa particolare fascia d’età che altrimenti non sarebbe inserita nell’approccio diagnostico standard, dall’altra propone uno screening gratuito aperto a tutta la cittadinanza.
Ringrazio a tal proposito il Presidente della LILT provinciale, Dott. Alessandro Gava, il Dott. Christian Rizzetto e Domenico Cattai, Presidente della sezione opitergina della LILT per aver dato la disponibilità ad effettuar le visite senologiche e senza i quali l’iniziativa non sarebbe possibile.
Un ringraziamento alla Vice Presidente della Cooperativa Castelmonte, Caterina Bustaffa, che offre uno screening gratuito a tutti i cittadini di Ponte di Piave ed i Presidenti dei gruppi comunali AVIS, Agostino Redigolo, e AIDO, Marco Lorenzon, per aver dato la loro disponibilità ad essere presenti il 25 novembre prossimo: la loro presenza sottolinea ancora una volta l’importanza della promozione di tali iniziative.
Un ringraziamento particolare al Dirigente scolastico dell’ISIS Obici ed agli studenti che saranno coinvolti in un progetto di alternanza scuola-lavoro, una modalità didattica che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare conoscenze acquisite a scuola, testando sul campo le proprie attitudini grazie a progetti in linea con il piano di studi. Gli studenti avranno così l’opportunità non solo di dedicarsi al segretariato sociale ma anche di promuovere il benessere psico-sociale ed essere di supporto alle esigenze ed ai bisogni dei partecipanti a questa iniziativa.
Ringrazio infine TRANS GHIAIA di Oderzo per aver finanziato tale iniziativa, dando dimostrazione di come le aziende del territorio siano solidali e vicine ai territori ed alle amministrazioni per il raggiungimento del bene comune, in questo caso quello davvero più prezioso, il diritto alla salute”.
“Con le visite senologiche che i medici della LILT realizzeranno il 25 novembre a Ponte di Piave, ha dichiarato il Presidente provinciale Dott. Alessandro Gava - si conclude la Campagna Nastro Rosa 2022, che quest’anno per la grande richiesta appuntamenti informativi e di prestazioni si è prolungata per tutto il mese di novembre nel nostro territorio provinciale. Sono state circa mille le donne visitate nelle nostre delegazioni e nel nostro ambulatorio mobile su Camper. Anche quest’anno il messaggio dell’importanza della prevenzione è stato compreso e la risposta è stata notevole. Ringraziamo il Comune di Ponte di Piave e tutte le Amministrazioni Comunali  per la collaborazione che sempre dimostrano alla LILT e ai suoi Progetti.”
Castel Monte – ha dichiarato il Presidente - fortemente radicata nel Territorio, realizza i propri scopi sociali mediante il coinvolgimento delle risorse vive della Comunità.
La nostra forza sta nella competenza e conoscenza che mettiamo a disposizione per promuovere un cambiamento culturale che porti a politiche mirate all’invecchiamento attivo, campagne di prevenzione dell’emergenza sanitaria, accompagnamento alla natalità e ai processi educativi.
Nel rispetto della propria identità e missione sociale Castel Monte, perciò, propone nel territorio comunale di Ponte di Piave una campagna di prevenzione alla salute e al benessere rivolta a tutta la popolazione.
In occasione dell’evento sarà a disposizione con un’ambulanza adibita ad unità medica mobile, completa di equipaggio, autista, soccorritore ed infermiere, per offrire alla cittadinanza un momento dedicato alla prevenzione e sensibilizzazione alla salute grazie a professionisti specializzati pronti a rispondere a temi riguardanti il diabete, le malattie cardiovascolari e le corrette procedure, offrendo uno screening con misurazione della pressione e glicemia”.

 

COMUNE PONTE DI PIAVE

LILT

COOPERATIVA CASTELMONTE

AVIS E AIDO sezioni comunali di Ponte di Piave

e con la collaborazione degli studenti del Corso "Servizi per la Sanità e l'Assistenza Sociale" dell'ISIS Obici di Oderzo

INIZIATIVA REALIZZATA CON IL CONTRIBUTO DI TRANS GHIAIA DI ODERZO

ORGANIZZANO

25 NOVEMBRE 2022

dalle ore 15.00 alle ore 19.30

Municipio porte aperte per la prevenzione

SEDE MUNICIPALE: visite senologiche gratuita, a cura della LILT, per donne che non rientrano nel programma di screening (<50 anni)

Prenotazioni: Ufficio Segreteria Comune Ponte di Piave: 0422 858914

INGRESSO MUNICIPIO: sarà presente l'ambulanza della Coop. Castel monte Onlus per uno screening gratuito con misurazione pressione e glicemia (accesso libero aperto a tutta la cittadinanza)

 



news pubblicata il ven 25 nov 22