Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a

News

Spazio d'Ascolto 2.0

ven 03 apr 20

Spazio d'ascolto 2.0: a casa come a scuola.

Il Comune di Ponte di Piave e l’Istituto Comprensivo di Ponte di Piave hanno attivato, ormai da qualche anno, uno sportello di ascolto rivolto agli studenti della Scuola Secondaria di Primo grado di Ponte di Piave, un servizio territoriale facilmente accessibile, rivolto principalmente a una fascia d’età (i preadolescenti) che spesso incontra difficoltà nel superamento dei compiti di sviluppo e mira pertanto alla promozione della salute e del benessere dei ragazzi.

"In tempi normali l'impegno della scuola è rivolto alla crescita dell'alunno accompagnandolo non solo sotto l'aspetto didattico ma ponendo attenzione e attivando risorse che lo sostengano nelle diverse dimensioni della sua personalità" spiega il dirigente scolastico di Ponte di Piave Raffaella Contrafatto "In questo periodo, in cui la sfida più grande per il mondo della scuola è quella di garantire una continuità didattica scoprendo e sperimentando nuove forme di insegnamento a distanza, dobbiamo a maggior ragione sostenere gli alunni e le famiglie nel processo educativo che deve fare i conti con la situazione anomala data dall'emergenza sanitaria. Per questo la prosecuzione del servizio di Spazio d'Ascolto a distanza risulta fondamentale per garantire continuità dell'azione scolastica"

"Fronteggiare l'emergenza delineata dall'attuale epidemia ha determinato per i comuni molteplici aree di intervento" racconta il Sindaco di Ponte di Piave Paola Roma. "Fin dai primi giorni è emerso che, accanto all'emergenza più strettamente sanitaria, le azioni fondamentali sarebbero state quelle atte a garantire il benessere dei cittadini costretti a casa e spesso ad interrompere le normali attività lavorative in seguito alle misure di contenimento. Gli studenti sono stati i primi ad essere coinvolti, con la chiusura delle scuole, e sono coloro che da più tempo vivono il trend “#iorestoacasa” con tutto quello che comporta per loro; per questo ci sembra fondamentale dare continuità al servizio di Spazio d'Ascolto mantenendo attivo lo sportello che sarà accessibile anche da casa: si tratta di uno strumento ormai consolidato a Ponte di Piave, un'opportunità data ai preadolescenti della scuola media per trovare spazi di accoglienza, di rielaborazione e individuazione di nuove soluzioni rispetto ai problemi che si presentano in questa particolare fase della loro vita. Vista la situazione di grande difficoltà riteniamo opportuno continuare ad offrire ascolto, supporto emotivo e consigli, specialmente in riferimento a questo periodo di grande emergenza. Per questo ringraziamo vivamente la cooperativa La Esse di Treviso che da alcuni anni è incaricata della gestione dello sportello e che si è proposta per attivare questa nuova modalità di fruizione del servizio."

Attraverso i contatti forniti loro direttamente dalla scuola gli alunni potranno mettersi in contatto con l'operatore che fisserà poi un appuntamento per lo svolgimento del colloquio telefonico o della videochiamata; i colloqui potranno avvenire solo in presenza di autorizzazione formale dei genitori come nella normale procedura gestita dalla scuola nel corso dell'anno scolastico e già concordata per lo Spazio d’Ascolto.

Scarica il volantino

locandina



news pubblicata il ven 03 apr 20